La tarda estate

Scritto da Luiz Ruffato

17,50 

Traduttore

Marta Silvetti

Editore

La nuova frontiera

Anno edizione

2020

Formato

Brossura

Numero pagine

240

ISBN

9788883733765

Categorie: ,

Esaurito

Descrizione

I piedi mi trascinano attraverso un immenso deserto. Il giallo della sabbia, il giallo del sole, la vista offuscata, ho sete, all’orizzonte, duna dopo duna, il cielo senza neanche una nuvola. Allora percepisco, sul fondo di un avvallamento, qualcosa di simile a una pozza blu. Senza forze, mi lascio rotolare giù nel pendio. 

Sei giorni nella vita di un uomo immerso in un presente irriconoscibile e alla ricerca di un passato lontano e sfuggevole. Cataguases, la sua città, è una terra straniera e Oséias è spaesato, i suoi ricordi sempre più sfocati, i volti che dovrebbero essergli familiari sono distanti: ognuno è un pianeta errante, ognuno è solo, invisibile agli altri. Nella sua peregrinazione, Oséias posa sulla città e sulle persone che incontra il suo sguardo da commesso viaggiatore, da impiegato della piccola borghesia con una vita passata in viaggio, in alberghi anonimi, nelle stazioni di provincia a immaginare le vite altrui.